Home

A Roma già vendute 100 t-shirt delle 500 disponibili per lo Sciopero!

Piovono gli ordini per l'acquisto delle t-shirt - che vedete qui a destra - e delle shopper, con i disegni delle donnine di Anarkikka. 500 sono già arrivate a Roma, acquistabili da chiunque, anche singolarmente (100 sono state già vendute). E sono disponibili alla Casa Internazionale delle Donne, in via della Lungara 10, tutti i giorni dalle 10 alle 19, orario continuato (Tel 06.68401720 Fax 06.68401726). La Fisac Cgil, sempre a Roma, ha invece ordinato 50 shopper che metterà a disposizione delle iscritte e degli iscritti al sindacato (FISAC - CGIL BANCA D'ITALIA, V. PANISPERNA 32).  Sabrina, da San Domenico di Fiesole (Firenze), ne ha ordinate 30, mentre Claudia da Bologna, 25. Grazie a Sabrina e Claudia! Il centro Donna Lilith di Latina, 20 t-shirt e 20 shopper, mentre la Spi Cgil Brianza ha chiesto 30 magliette. La Cgil Coordinamento Esteri ha fatto un ordinativo per 22 t.shirt (e 11 shopper), Trama di terre a Imola, 200. Un grazie va anche alla Fiba Cisl Banca d'Italia che al momento ha ordinato una trentina di pezzi tra magliette e shopper in giro per l'Italia, ma si appresta a completare l'ordinativo con altre richieste.  Infine alla Cgil di Mantova che ha ordinato 30 t-shirt (e 15 shopper), ad Anteo Cooperativa Sociale Onlus di Piacenza che ne ha ordinate 25, e alla Funzione pubblica Cgil Umbria (Perugia) che ha acquistato 30 shoppers. Ricordiamo a tutt@ che è possibile ordinare da tutta Italia sia le borsette che le T-shirt fino a un minimo di 20 pezzi, e che è necessario compilare un modulo nel quale specificare il proprio nome, l'indirizzo e la città. Per le numerose richieste individuali, che ringraziamo di cuore e che ci testimoniano del sostegno concreto al nostro Sciopero, occorre creare gruppi di acquisto locali, per arrivare almeno a 20 articoli. Nella sezione del sito CITTA' X CITTA', trovate tutte le iniziative che si stanno organizzando territorialmente. Facciamo rete con loro, cerchiamo di mettere a disposizione luoghi e tempo per far arrivare a tutt@ sia le t-shirt che le shopper. Tramite il sito noi possiamo solo mettervi in collegamento, troppo complicato fare diversamente. Restiamo in contatto! E per qualunque chiarimento o info, non esitate a scriverci.

Condividi

L'Appello

Scioperiamo. Per fermare la Cultura della violenza 

Pensavamo che l'uccisione di Fabiana, bruciata viva dal fidanzato sedicenne, esprimesse un punto di non ritorno. Invece no. L'insulto che è stato rivolto alla ministra Cécile Kyenge – da un'altra donna – dice molto più di quanto non vogliamo ammettere. E di fronte ad una violenza verbale simile, non ci sono scuse o giustificazioni che tengano. Noi non siamo mai state silenziose, abbiamo sempre denunciato questi fatti, le violenze fisiche e quelle verbali. Ma non basta. Leggi

Newsletter

banner anarkikka

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie descritti nella nostra Cookies Policy.

Acconsento all'utilizzo dei cookies su questo sito